E’ TEMPO DI NEVE, DI SCI E DI SPORT INVERNALI

L’arrivo della stagione invernale porta ad immergersi nei grandi scenari alpini dove insieme con la grandezza della natura è possibile apprezzare anche i tesori culturali.

Già nel cuore delle Alpi, eppure anche a un paio d’ore da Milano, il villaggio di Splügen è conosciuto come uno dei più antichi e tipici dei Grigioni.
La lingua degli abitanti è il tedesco, ma qui tanti si esprimono anche in lingua italiana visto che per secoli il traffico delle merci e delle persone che passavano da sud a nord transitava proprio da questo villaggio, attraverso il Passo dello Spluga per poi proseguire lungo la Via Mala con lo scopo di valicare le Alpi per raggiungere il nord.
Fin dall’uscita autostradale si scorgono le piste da sci: anche chi mal tollera le strade di montagna, qui può raggiungere direttamente le piste e cimentarsi nello sci senza dover percorrere una strada con curve e tornanti. Superato il ponte che conduce nel centro del paese raggiungiamo il campeggio Splügen, dove trascorriamo la notte.
Una grande sala durante le serate invernali accoglie gli ospiti: è qui che otteniamo anche e informazioni dai cordiali gestori; questo è anche il luogo dove sono servite le colazioni il mattino prima della partenza per la giornata di sport.
Proprio dal campeggio possiamo imboccare le piste da sci di fondo oppure arrivare alla pista di pattinaggio su ghiaccio; per raggiungere le piste da sci alpino e da slitta, invece, occorre trasferirsi con il proprio veicolo presso il grande parcheggio all’uscita dell’autostrada.

3
4
5

Il comprensorio sciistico Splügen – Tambo comprende impianti che vanno da circa 1.500 metri ai 2.200: da dicembre a fine marzo si può dire che la neve non manca mai!
Questa stazione ha la particolarità di soddisfare tutte le esigenze: dopo la salita con le cabine da otto posti ci si ritrova circondati dalle alte vette del Pizzo Tambo e del Suretta in un’ampia vallata ben soleggiata dove le piste sono adatte sia agli sciatori principianti, grazie alla presenza di due tappeti mobili, sia a chi ha una maggiore padronanza nell’uso degli attrezzi, magari facendo evoluzioni presso il “funpark” appositamente realizzato o cimentandosi in piste considerate più difficili. All’interno di una magnifica pineta è presente una lunga pista appositamente preparata per le slitte, così piccoli e grandi hanno la possibilità di slittare in tutta sicurezza.
La società degli impianti di risalita propone interessanti offerte per la famiglia (ad esempio, i ragazzi fino ai 12 anni non pagano) e, sempre per favorire l’avvicinamento alla montagna da parte dei più giovani, dallo scorso anno sono attive le e-Kids, motoslitte elettriche elaborate appositamente per l’uso da parte di bambini e ragazzi, che si possono divertire all’interno di un percorso tracciato e chiuso.
Desiderando utilizzare tutte le ore della giornata per lo sci è bene sapere che, dal 4 gennaio 2019, il venerdì sera, dalle 18.00 alle 21.30 gli impiantidi risalita sono aperti, quindi è possibile sciare e slittare: solo gli adulti pagano il prezzo intero, per i teenager è prevista una tariffa ridotta, mentre per i più giovani il biglietto è gratuito.
Naturalmente per chi non scia, o semplicemente vuol prendersi una pausa durante lo sci, ci sono diverse aree relax in assolate terrazze e ristorantini che offrono prodotti tipici.

Stanchi dello sci, si possono percorrere sentieri ben segnalati e preparati per l’uso delle ciaspole o per camminare a piedi con scarponi invernali: uno di questi risale proprio verso il passo dello Spluga e, dopo aver superato una stretta gola dove si ammira una cascata ghiacciata, si segue la strada del passo finchè si arriva alla Tanatzhöhi nel comprensorio sciistico.
Oppure dal villaggio si raggiunge il ponte coperto che passa sul Reno posteriore.

Attualmente il villaggio custodisce con cura ciò che resta del suo straordinario passato: dalla Casa della Dogana, dove un ampio portale permetteva il passaggio di carrozze e furgoni, ma anche la Bodenhaus che, diventato un albergo dopo essere stata la casa feudale, ha ospitato nomi illustri della politica, della scienza e dell’aristocrazia; accanto ecco la chiesa cristiano-evangelica, ricca di interessanti reliquie e, naturalmente, diverse case antiche che sono ancora abitate.

9
7

A pochi chilometri da Splügen è possibile trovare il tempo per rilassarsi con un bagno termale: è sufficiente infatti spostarsi ad Andeer dove si trova un moderno impianto che utilizza l’acqua che sgorga naturalmente alla temperatura di 34°C.
L’esperienza che si può vivere all’interno della Mineralbad è decisamente inconsueta e rilassante: oltre alle classiche piscine, coperta e scoperta, ecco i lettini subacquei per l’idromassaggio e le famose cascate cervicali; poi il programma prosegue con la sauna bio, quella finlandese e il bagno turco, il tutto in un ambiente molto curato e caratterizzato dall’impiego dei materiali locali, come la pietra verde di Andeer, che adeguatamente riscaldati, danno un benefico effetto al corpo. Un’esperienza piacevole dopo una giornata all’aria aperta!

S V I Z Z E R A

INFO
Per raggiungere Splügen: Autostrada A13/E43 (via San Bernardino), uscita “Splügen” (necessario l’acquisto della vignetta che consente di percorrere le autostrade svizzere per un anno al prezzo di 40 CHF)

Comprensorio sciistico Splügen-Tambò
Prezzi per gli skipass giornalieri: adulti (18 – 63 anni) 51 Chf (circa 45 euro), ragazzi (13 – 17 anni) 36 Chf, bambini (fino a 12 anni) gratis; seniores (oltre i 64 anni) 46 Chf

Mineralbad Andeer
Orario d: 8 – 21, prezzo 20,50 CHF
L’acqua ha una temperatura di 34°C e sfrutta le proprietà termali terapeuticamente attive, dunque stimola la circolazione, accelera il metabolismo e risulta efficace nella cura di diverse malattie dermatologiche.

SOSTA
Campeggio Splügen
R. e D. Ardüser-Hardegger

Campingstrasse 18

Aperto tutto l’anno, si trova lungo il corso del fiume Reno posteriore.
Piazzole con attacco elettrico, mini-market e area dedicata al relax, sala per asciugatura delle attrezzature da sci, bagni e docce.
Collegamento diretto con le piste da fondo e partenza per il comprensorio sciistico Splügen-Tambo e per escursioni sulla neve.

Articolo gentilmente offerto da: https://caravanecamper.it/